Skip to main content

Sbrandizzare uno smartphone Android Samsung Galaxy S2

Spesso le compagnie di telefonia mobile (TIM, 3, Vodafone, Wind, …) tendono a brandizzare Android sugli smartphone che forniscono con le loro varie offerte. In pratica lo personalizzano per renderlo diverso da quello standard fornito dalla casa produttrice dello smartphone (che già non è standard rispetto a quello originale di Google).

Trascurando le discutibili personalizzazione estetiche (temi, icone, …), quello che maggiormente mi infastidisce è che questo ritarda gli eventuali aggiornamenti di Android.

In pratica, quando il produttore del terminale rilascia aggiornamenti (correzione di bug, ottimizzazione delle prestazioni, aumento della durata della batteria) solo chi ha il firmware standard può installarli immediatamente. Invece chi ha il firmware brandizzato deve attendere che la compagnia che l’ha brandizzato rilasci il proprio nuovo firmware con gli aggiornamenti.

Per questo motivo ho deciso di sbrandizzare il mio Samsung Galaxy S2 TIM rimettendogli il firmware standard di Samsung.

Per farlo ho seguito le istruzioni riportate su ANDROIDIANI.COM da Andromeda1968 che ringrazio.

Di seguito vado a sintetizzare la procedura che ho utilizzato ma consiglio vivamente di dare un’attenta lettura alla guida linkata di Andromeda1968 perchè è molto completa e spiega anche il significato di alcuni termini come firmware, kernel, PDA, flashare, … che non tutti masticano.

ATTENZIONE: tengo a precisare che quest’operazione non è garantita da nessuno ed è a vostro totale rischio e pericolo.

Innanzitutto procuriamoci tutto ciò che ci serve.

Ora procediamo con l’operazione di flash del firmware con il kernel originale Samsung:

  • assicuriamoci che Samsung Kies sia chiuso compresi gli eventuali suoi processi attivi che rischiano di andare in conflitto con ODIN. Per sicurezza controlliamo nell’elenco dei task attivi con CTRL-ALT-CANC
  • avviamo ODIN
  • clicchiamo sul pulsante PDA e selezioniamo il file .TAR che abbiamo scaricato prima
  • accendiamo il Samsung Galaxy SII in Download Mode (accenderlo tenendo premuti i tasti Volume giù – Tasto centrale – Tasto Accensione). Apparirà un avviso (warning) che vi chiede se veramente volete accenderlo in quel modo. Premete Volume su per confermare e continuare.
  • Colleghiamo lo smartphone al PC via USB
  • dopo qualche secondo ODIN riconoscerà lo smartphone indicando in giallo nella parte ID:COM il numero della porta COM su cui l’ha trovato.
  • Ora si può flashare il firmware cliccando sul pulsante START su ODIN
  • Dopo qualche minuto lo smartphone di riavvierà da solo e potrete scollegarlo dal PC

A questo punto vi ritrovate con il nuovo firmware bello pulito.

Personalmente dopo questa operazione non ho perso praticamente niente dei dati e delle impostazioni che avevo prima ma non posso garantire che sia così per tutti.

La mia situazione dopo questa operazione è stata la seguente:

  • le app che avevo scaricato sono rimaste tutte con le stesse impostazioni che gli avevo dato (Viber, Dropbox, Skype, …)
  • mi trovo ovviamente le icone standard di Android e non quelle di TIM
  • non ho perso nessun dato: SMS, e-mail, agenda, foto, video, documenti, …
  • non si è persa nessuna impostazione o password: reti wi-fi, Dropbox, rete TIM, …
  • l’unica app che ho perso e che purtroppo non ho trovato sull’Android Market è quella di TIM: 119 Self Service. Questa app faceva parte della brandizzazione ed era comoda per controllare il saldo residuo e la situazione delle varie promozioni in essere. Nessun problema, l’ho sostituita con l’app AndroTIMWeb.

… ED ORA FLASHHHHH … più veloci della luce (no, forse quello era un altro 😉 )

Se si ha anche l’esigenza di ottenere i permessi di root del proprio Samsung Galaxy S2 vi segnalo un altro ottimo link di ANDROIDIANI.COM che spiega bene i vari metodi per farlo.

(Letto 3.157 volte di cui 2 negli ultimi 30gg)
twittergoogle_pluslinkedinmailby feather

One thought to “Sbrandizzare uno smartphone Android Samsung Galaxy S2”

  1. ho fatto tutti i passaggi elencati ma alla riaccensione trove sempre il brand tim. non è cambiato nulla. qualcuno sa dirmi perchè?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code