Skip to main content

Mozilla Thunderbird, Lightning e Google Calendar

Mozilla Thunderbirdicona di Google CalendarGoogle Calendar è uno dei tanti servizi gratuiti offerti da Google a chi registra un account di posta Gmail e ricopre la funzione di Agenda.

Offre numerose funzionalità e vantaggi:

  • sicurezza e affidabilità garantite da Google
  • disponibilità ovunque ci sia un accesso ad internet
  • gestione scadenze appuntamenti o promemoria con avvisi (alert) in tre modalità diverse: e-mail, finestra di pop-up e SMS

Quest’ultimo punto è molto importante soprattutto perchè consente di essere avvisati anche via SMS (gratuitamente) dell’approssimarsi di un evento anche quando non si è connessi ad internet.

In questo post descrivo come integrare questo servizio nel client di posta Mozilla Thunderbird utilizzando le estensioni Lightning (ottima estensione che permette la gestione di più calendari) e Provider per Google Calendar (estensione specifica per legare e mantenere sincronizzati i calendari di Lightning con quelli di Google Calendar).

Per prima cosa bisogna installare le due estensioni sopra citate con la solita procedura relativa alle estensioni di Thunderbird:

  • scaricare i due files con estensione “xpi” dal sito delle estensioni
  • da Thundebird selezionare il menu Strumenti e quindi Componenti aggiuntivi
  • appare la finestra dei Componenti aggiuntivi in cui ci sono più schede nella parte superiore (Esplora, Estensioni, Temi, Lingue e Plugin). Selezionare la scheda Estensioni
  • cliccare sul pulsante Installa e selezionare il file “xpi” di Lightning precedentemente scaricato
  • seguire le istruzioni fino al completamento dell’installazione che richiederà il riavvio di Thunderbird
  • dopo il riavvio ripetere la stessa procedura ultilizzando il file “xpi” di Provider for Google Calendar

Al riavvio di TPulsante Calendario di Thunderbirdhunderbird, in alto a destra, si trova il piccolo pulsante del Calendario (grazie all’estensione Lightning).

E’ possibile gestire più calendari con caratteristiche diverse come il nome o il colore dello sfondo degli alert.

Tra questi è possibile aggiungere e gestire anche quelli di Google Calendar grazie all’estensione Provider for Google Calendar.

Da questo momento ogni modifica fatta sul Calendario di Google tramite Thunderbird verrà automaticamente replicata sui server di Google e, viceversa, qualunque modifica fatta direttamente su Google Calendar via web verrà automaticamente aggiornata sulla rubrica di Thunderbird.

Questo significa che anche eventuali altri PC (o smartphone) che abbiano configurato la stessa soluzione con lo stesso account Gmail vengono a loro volta aggiornati.

ATTENZIONE: se dopo aver installato le estensioni e riavviato Thunderbird non venisse caricato automaticamente il calendario di Google, si può creare manualmente il legame con la seguente procedura:

  • reperire l’indirizzo web in cui si trova il vostro calendario di Google. Per farlo entrare il Google Calendar via web, scegliere Impostazioni e Impostazioni Calendar, selezionare la scheda Calendari , quindi selezionare il calendario che si vuole gestire in Thunderbird (è possibile avere più calendari anche in Google Calendar), cliccare sul pulsante verde iCal alla voce indirizzo calendario e copiare l’indirizzo che verrà mostrato
  • cliccare sul pulsante Calendario di Thunderbird
  • nella colonna di sinistra dove sono elencati i calendari gestiti cliccare col tasto destro del mouse e scegliere Nuovo calendario
  • nella finestra che apparirà scegliere Sulla rete e premere Avanti
  • quindi scegliere formato Google Calendar e nella casella Luogo incollare l’indirizzo del calendario copiato all’inizio.
(Letto 1.133 volte di cui 1 negli ultimi 30gg)
twittergoogle_pluslinkedinmailby feather

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code