Skip to main content

Mail Server con Ubuntu, Postfix, Dovecot e Mailscanner – parte 3

postfixTerminata la configurazione di tutti i servizi bisogna finalmente creare e configurate tutti gli account utente ed i loro eventuali alias.

Creazione Utenti

Creare tutti gli account utente con il seguente comando:

sudo useradd -m -s /bin/false <utente>

L’opzione -m indica di creare automaticamente la home directory (/home/utente).

L’opzione -s /bin/false indica che l’utente NON può accedere alla shell di sistema e quindi ne aumenta la sicurezza (il default è /bin/bash). E’ importante assegnare agli utenti /bin/false perchè chiunque venisse in possesso di quelle credenziali non può “loggarsi” e quindi accedere al sistema.

ATTENZIONE: Se il server offrisse anche il servizio FTP e qualche utente avesse la necessità di disporre anche di tale servizio oltre a quello della posta, allora conviene utilizzare /sbin/nologin. Cercare di non lasciar mai /bin/bash perchè permette l’accesso completo.

Per ogni account va specificata una password con il comando:

passwd <nome-utente>

Abbinamento utenti e indirizzi virtuali e alias

File /etc/postfix/virtual

Un utente può essere abbinato a più indirizzi e-mail di uno o più domini gestiti dal server (tra quelli specificati in virtual_alias_domains del file main.cf di Postfix).

L’abbinamento tra indirizzi e-mail e l’utente va fatto nel file /etc/postfix/virtual (specificato in virtual_alias_maps del file main.cf di Postfix).

Esempio:

ginetto.cognome@dominio1.com    ginetto

utente1@dominio1.com   utente1
amministrazione@dominio1.com   utente1

utente2@dominio2.it   utente2
amministrazione@dominio2.it   utente2

export@dominio1.com   utente3
sales@dominio1.com   utente3

export@dominio2.it   utente4
sales@dominio2.it   utente4

.......

Ogni volta che questo file viene modificato bisogna aggiornare il file virtual.db con il comando:

sudo postmap /etc/postfix/virtual

File /etc/postfix/sender_canonical

Per fare in modo che quando “utente2” invia un’e-mail da webmail o dal server senza utilizzare un client specifico NON esca con utente2@dominio.local bensì, ad esempio, con amministrazione@dominio2.it è necessario editare il file /etc/postfix/sender_canonical indicando per ogni utente l’indirizzo e-mail di default con cui esce.

Esempio:

utente2		amministrazione@dominio2.it

utente3		sales@dominio1.com

.......

Ogni volta che questo file viene modificato bisogna aggiornare il file sender_canonical.db con il comando:

sudo postmap /etc/postfix/sender_canonical

Per finire, qualche approfondimento su alcuni concetti o problematiche che si possono incontrare.

(Letto 2.673 volte di cui 2 negli ultimi 30gg)
twittergoogle_pluslinkedinmailby feather

One thought to “Mail Server con Ubuntu, Postfix, Dovecot e Mailscanner – parte 3”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code