Skip to main content
ownCloud - tray icon

Installazione e configurazione del client di ownCloud su Ubuntu Linux

ownCloud - tray iconIl client di ownCloud è presente nei normali repository di Ubuntu e quindi è possibile installarlo da Ubuntu Software Center, però se si preferisce avere sempre al versione più aggiornata è meglio aggiungere i repository ufficiali. Le istruzioni per farlo si possono trovare a questo indirizzo http://software.opensuse.org/download/package?project=isv:ownCloud:devel&package=owncloud-client e differiscono leggermente a seconda della versione di Ubuntu che avete installato. Ad esempio, per Ubuntu 13.04 sono le seguenti:

Approfondisci

twittergoogle_pluslinkedinmailby feather
abilitare trim su SSD in Ubuntu

Abilitare il TRIM dei dischi SSD in Ubuntu Linux

abilitare trim su SSD in UbuntuSe avete installato Ubuntu su un disco a stato solido (SSD) vi conviene abilitare il TRIM. Quest’opzione permette di mantenere ottime le prestazioni del vostro disco. Per ulteriori informazioni tecniche potete consultare la cara wikipedia-TRIM Innanzitutto tengo a precisare che queste istruzioni le ho prese dal questo blog questo blog ed io non faccio altro che tradurle, per cui il merito è tutto dell’autore originale che ringrazio.

AGGIORNAMENTO (01.04.2014): dalla versione 14.04 di Ubuntu, il cui rilascio è previsto per il 17 Aprile, il TRIM sarà abilitato di default.

Prima di fare qualunque intervento bisogna verificare se il vostro disco supporta il TRIM tramite il seguente comando:

Approfondisci

twittergoogle_pluslinkedinmailby feather
Gnome EncFS Manager

Criptare directory con Gnome EncFS Manager

Gnome EncFS Manager

Criptare directory (cartelle) in Ubuntu Linux è molto semplice perchè il mondo opensource offre moltissime soluzioni.

Qualche tempo fa ho già fatto un articolo simile proponendo l’applicazione cryptkeeper. Ora vi scrivo di un’altra: Gnome EncFS Manager

Visto che utilizza sempre EncFS per criptare permette di gestire le medesime directory che avete criptato con cryptkeeper.

Gnome EncFS Manager è perfettamente gestita nella system tray bar ma non è presente nei repository ufficiali di Ubuntu, ma la si può installare facilmente eseguento da Terminale i seguenti comandi:

Approfondisci

twittergoogle_pluslinkedinmailby feather
lucchetto

Criptare cartelle in Ubuntu con Cryptkeeper

lucchettoPer criptare cartelle in Ubuntu ci sono vari strumenti. Tra questi uno è Cryptkeeper. Può essere molto utile in molte situazioni, personalmente lo utilizzo per criptare cartelle in Dropbox. So che in Dropbox sono già criptate ma … fidarsi è bene e … 😉 Lo si installa direttamente dall’Ubuntu Software Center. Dopo averlo installato, avviando Cryptkeeper appare un icona nella tray icon bar di Unity. Se non appare significa che l’applicazione va aggiunta alla white-list della tray icon bar. Per farlo digitare il seguente comando dal terminale:

Approfondisci

twittergoogle_pluslinkedinmailby feather
Drawers Unity

Raggruppare Applicazioni nel Launcher di Unity

Drawers UnityPenso che Unity sia un ottimo Desktop Manager e lo trovo molto comodo. Però, quando si aggiungono molte applicazioni nel Launcher si può sentire l’esigenza di poterle raggruppare in modo da rendere tutto più ordinato. Unity non prevede questa possibilità in modo semplice. In effetti è possibile costruire dei file desktop che permettono di raggruppare applicazioni. Esiste però un’applicazione molto comoda che si chiama Drawers che permette di creare gruppi di applicazioni nel Launcher di Unity in modo semplicissimo. Per installarla: Approfondisci

twittergoogle_pluslinkedinmailby feather
Network Manager Icon

Connettersi a una VPN CISCO con Ubuntu Linux

Network Manager Icon Configurare una connessione VPN CISCO con Ubuntu Linux è molto semplice, non servono fastidiosi client proprietari, va benissimo il nostro Network Manager.

Bastano pochi semplici passi.

Innanzitutto assicuriamoci di avere installato il plugin di Network Manager specifico per le VPN CISCO: network-manager-vpnc-gnome. Per farlo entriamo nell’Ubuntu Software Center e cerchiamo network-manager. Una volta trovato, clicchiamo sul pulsante Ulteriori informazioni.

Approfondisci

twittergoogle_pluslinkedinmailby feather
Controllo luminosità Ubuntu

Ubuntu 12.04 problemi con luminosità HP-DV7

Controllo luminosità UbuntuHo recentemente installato Ubuntu 12.04 (Precise Pangolin) su un notebook HP DV7-6B97EL. Coma al solito il grandissimo Ubuntu riconosce quasi tutto e funziona benissimo, prestazioni SUPER!!!!

Ma siccome la perfezione non è di questo mondo (anche se Ubuntu ci si avvicina molto 😉 ) c’è un piccolo neo: non funzionano i tasti per gestire la luminosità fn-F2 e fn-F3.

No problem, la soluzione è semplicissima:

Approfondisci

twittergoogle_pluslinkedinmailby feather

Icona Skype in Ubuntu 12.04 Precise Pangolin

Installando Ubuntu 12.04 e successivamente Skype mi sono accorto non veniva mostrata l’icona nel notification panel di Unity.

Nessun problema, va solo inserita nella white-list.

Dal Terminale digitare il seguente comando:

gsettings get com.canonical.Unity.Panel systray-whitelist

verranno mostrate le applicazioni che possono mostrare la propria icona nella systray, ad esempio:

Approfondisci

twittergoogle_pluslinkedinmailby feather
Unity logo

Creare un lanciatore per il Launcher di Unity

Tutti sanno che per aggiungere un applicazione al Launcher di Unity ci sono due modi semplicissimi.
Il primo consiste nel banale trascinamento dell’icona dalla Dash al Launcher mentre il secondo prevede di eseguire l’applicazione, quindi cliccare con il tasto destro sull’icona presente sul Launcher e spuntare la voce Mantieni nel Launcher

Il problema si presenta invece quando si installano applicazioni eseguibili che non creano il proprio lanciatore in automatico e quindi non vengono nemmeno mostrate tra le applicazioni della Dash.

Queste applicazioni le eseguiamo cliccando direttamente sull’eseguibile presente nella directory di installazione.

In questo caso dobbiamo costruire il lanciatore.

Approfondisci

twittergoogle_pluslinkedinmailby feather

Avviso per mancanza corrente via e-mail con Linux

Vi è mai capitato che sia saltata la corrente mentre eravate in vacanza o comunque fuori casa per qualche giorno? Se la risposta è si sapete che non è una bella esperienza.

Per ovviare a questo problema l’ideale è montare un combinatore telefonico GSM che vi invii un SMS quando salta la corrente. Il problema è che questi aggeggi costano parecchio e allora chiediamo aiuto al nostro buon Linux.

E’ sufficiente disporre di un PC portatile con Linux, una connessione ad internet e un piccolo gruppo di continuità a cui collegare il router per l’accesso ad internet (altrimenti se salta la corrente si spegne anche il router e addio connessione).

Innanzitutto bisogna assicurarsi che il proprio notebook possa inviare e-mail da linea di comando. Per farlo potete usare una di queste guide:

Approfondisci

twittergoogle_pluslinkedinmailby feather

Ciao Unity, vuoi essere mio amico?

Unity mi piace e quindi plaudo alla scelta di Canonical di adottarlo in Ubuntu 11.04 al posto di Gnome.

E’ sicuramente una scelta strategica pensata anche per il mondo mobile. A proposito, visto i nuovi tablet italiani di Ekoore con Ubuntu 11.04 e unity? Bellissimi. Complimenti ai signori di Ekoore.

Ma non divaghiamo … dicevo di Unity. Mi piace molto ma per certi versi è ancora un po’ acerbo. Sono convinto che in futuro migliorerà notevolmente, nel frattempo mi sono segnato qualche piccolo ritocco per renderlo più friendly (a me :-D). Potrei lavorare con Gnome 2 ma prima o poi verrà definitivamente messo in soffitta, per cui meglio abituarsi subito.

Tengo a precisare che le soluzioni descritte di seguito le ho “scopiazzate” in giro per il web su vari forum e blog e di questo ringrazio sinceramente gli autori. Li posto anche sul mio blog più che altro perchè mi serve raggruppare tutte le personalizzazioni che mi servono in un solo punto senza dover ripetere le ricerche in Google ogni volta che installo un nuovo PC.

Abilitare le icone nella system-tray (o area di notifica)

In Ubuntu 11.04 è stata introdotta una whitelist per gestire i programmi autorizzati a pubblicare la propria tray-icon nella system tray.

Di default sono poche le applicazioni già abilitate, tra queste c’è Skype, Dropbox e pochi altri. Personalmente me ne sono accorto perchè non vedevo più l’icona del mio fax (Gfax).

Approfondisci

twittergoogle_pluslinkedinmailby feather